Siamo sempre molto felici ed orgogliosi quando ritiriamo un premio, questa volta ancora di più, e per ben per due motivi:

1. “Miglior Rivelazione“, ci piace moltissimo essere una produzione emergente, perché ci da libertà di espressione, di sperimentazione e coraggio nello scegliere i progetti giusti; è questo spirito che ci ha permesso di ricevere un David di Donatello (‘La Lucida Follia di Marco Ferreri‘ 2018) e tre Nastri d’Argento (‘Up&Down: Un Film Normale‘ 2019, ‘Diva!‘ 2018 e ‘La Lucida Follia Di Marco Ferreri‘ 2018) in pochissimi mesi.

2. Perché quando si riceve un premio intitolato ad Anna Magnani, all’eternità di Roma e all’immortalità del cinema, riempie il cuore di orgoglio e di responsabilità.

Grazie ancora all’organizzazione e alla produzione.